CHI DOMANDA… COMANDA!

In quasi trent’anni di studi appassionati sulla comunicazione, una delle massime che mi sono rimaste più impresse è sicuramente:

“Chi domanda, comanda!”

Se anche a te piace molto conversare/discutere, ti renderai perfettamente conto che, a volte, ci s’imbatte in veri e propri professionisti del litigio

…e per quanto tu ti possa ingegnare con infiniti tentativi di evitare un conflitto, ti ci ritrovi invischiato fino al collo!!!

Epilogando con un nulla di fatto in mano, un bonus garantito per la gastrite, ed una probabile ipoteca per un “resto di giornata di merda”… 😉

 

Se ti interessa capirci qualcosa in più e acquisire qualche strumento aggiuntivo utile ad affrontare con maggiore consapevolezza ed efficacia una discussione, mettiti comodo e leggi con cura cosa sto per dirti!

 

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

5 GRADI DI MUTAMENTO (terza puntata): “Le emozioni”

Ed eccoci ad un nuovo passo nel lungo viaggio attraverso il mondo dei 5 gradi di mutamento

In questo articolo voglio fornirti un’infarinatura sulle emozioni collegate ai 5 elementi, in modo da permetterti di estrarre dei primi concetti UTILI a decifrare gli aspetti umani attraverso questa inestimabile chiave di lettura…

Ricordati che in rete esistono varie speculazioni linguistiche dietro all’uso delle parole, questo potrebbe far emergere delle incomprensioni che, tuttavia, sono trascendibili con un semplice sforzo:

Cercare di focalizzarsi sui concetti di cui le parole si “dovrebbero” fare portatrici…

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | 2 commenti

5 GRADI DI MUTAMENTO (seconda puntata)

In scia ad un primo articolo di 4 anni fa abbozzato sull’argomento, (e su richieste di ulteriori chiarimenti) ho deciso di iniziare una “serie di articoli in puntata” per integrare step by step il viaggio nello sconfinato oceano dei 5 gradi di mutamento.

 

Un recall al concetto di fondo…

Il bug cognitivo in cui di solito incappa il curioso occidentale medio, è quello di “dimenticare” l’approccio dinamico che serve per decifrare correttamente i concetti legati all’argomento.

In poche parole: si tende a considerare i “gradi di mutamento” al pari di 5 elementi ben divisi che rappresentano qualcosa di “statico e ben definito”.

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

PREOCCUPAZIONE … come indebitarsi psicoemotivamente con le proprie mani, ed arrivare a pretendere “dagli altri” la sanatoria del proprio conto corrente emotivo…

Ti sei mai imbattuto nel detto orientale riferito alla preoccupazione:

SE c’è soluzione, cosa ti preoccupi a fare…?  

…se NON c’è soluzione, cosa ti preoccupi a fare…?”

Quante volte ti è capitato di “sentirti oppresso” dalle preoccupazioni dei tuoi genitori, di amici, persino di semplici conoscenti un po’ troppo apprensivi?

Fermo restando l’intenzione affettiva bonaria che NON deve essere messa in discussione, siamo veramente sicuri di aver capito cosa si celi dietro?

Se la pura curiosità o la voglia di capirci meglio senti che si fanno spazio dentro di te, prosegui nella lettura e ne uscirai con un sacco di spunti utili ed alcuni strumenti pratici.

Il tradurli nella vita reale potrà non solo fare la differenza sul tuo stato d’animo, ma rivelarsi una pietra miliare nel cambiamento dei tuoi rapporti affettivi…

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in BENESSERE, SVILUPPO PERSONALE | Contrassegnato , , , , , | 10 commenti

Quattro parole sul cambiamento…

QUATTRO PAROLE sul “CAMBIAMENTO”…
Da quando ne ho memoria, mi sono costantemente imbattuto in persone che “narrano” verità marginali sul cambiamento, ma di cui capiscono tanto quanto il mio trisnonno contadino capiva di “ingegneria aerospaziale”!
Vediamo di fare un pizzico di chiarezza, almeno sulle “basi” necessarie per produrne uno qualsiasi…

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in SVILUPPO PERSONALE | Contrassegnato , , | 13 commenti

Lo sleale vantaggio della cultura orientale quando si parla di benessere…

 

Che il made in Asia offra un quantomeno apparente sleale vantaggio della cultura orientale quando si parla di benessere, è un tipo di realtà che puoi serenamente riscontrare facendo una semplice passeggiata nella città dove vivi. (A meno che tu viva a Collemancio in Umbria!!)

Ma è veramente così?!?!  

O qualcosa ci sfugge e NON siamo poi così destinati all’oblio della ricerca eterna della serenità conducendo un’esistenza all’insegna dello Stress?

Se ti va di vederci un po’ più chiaro, goditi il resto dell’articolo… Scoprirai che non hai bisogno di avere gli occhi a mandorla per poter raggiungere la serenità o la pace interiore che cerchi… 

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in BENESSERE, SVILUPPO PERSONALE | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

TAI JI… di cosa dovresti prendere atto prima di iscriverti a qualsiasi corso!

Uno dei comportamenti che più mi ha colpito in piu’ di 20 anni di pratica del tai ji, è la quasi totalità di un approccio ARROGANTE ad una disciplina che “si fonda sul CONCETTO DI ARMONIA”.

Questo in una paradossale risonanza tra allievi (inesperti) e “maestri” che di esperienza dovrebbero averne da vendere… (“da offrire” mi sembrava fuori luogo!)

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

STUDIO MULTIDISCIPLINARE… quando SI e quando NO!

In una piacevole conversazione avuto quest’oggi con un collega insegnante di A.M., mi sono reso conto che alcuni aspetti che davo “per scontati”, in realtà non lo sono per nulla!

Come non bastasse, un “bonario consiglio” potrebbe rivelarsi paradossalmente una trappola da cui qualcuno faticherebbe in seguito a tirarsi fuori!

Si parlava di ” studio multidisciplinare ” ed a “quali condizioni” possa essere veramente un vantaggio…

Continua a leggere

Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

DIDATTICA: la chiave che apre la porta ai “risultati SOPRA LA MEDIA” in una scuola…

Hai mai fatto caso che “nel primo anno di lezione” TUTTI ottengono risultati?

Poi, dal secondo anno, iniziano a manifestarsi i primi veri “intoppi”…

Si parte con la spinta emotiva generata dai risultati del primo anno, ma dopo qualche settimana alcuni iniziano a zoppicare nella propria progressione…

Il terzo anno è quello in cui la “malattia invisibile” si è portata via quasi la metà dei fratelli ed alla fine del quinto, mediamente ci ha decimato la “famiglia”!

Ti sei mai chiesto il reale motivo per cui questo accada?

Continua a leggere
Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Wu Shu e Kung Fu tradizionale … “alcune riflessioni che un buon Artista Marziale dovrebbe avere in inventario…”

Oggi vorrei utilizzare del tempo prezioso per ribadire alcuni punti che ogni potenziale studente di arti marziali dovrebbe avere BEN CHIARO approcciando agli stili tradizionali.

Mi capita ormai quotidianamente di imbattermi in una scarsa chiarezza di fondo su ciò che di REALMENTE BUONO (o di inutile) abbia ormai pervaso l’ambiente delle arti marziali legate alle tradizioni.

Se frequenti già un corso di questi, o sei interessato a frequentarne uno, ti suggerisco di investire una decina di minuti nelle prossime righe e permettere alla parte della tua mente “che ragiona” di supportarti con fiducia.

Continua a leggere
Condividi su:
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento