Categorie
ARTI MARZIALI SVILUPPO PERSONALE

Ambiente AUTOREVOLE, KAPO o PILATO?

Boss

 

 

Ciò che si nasconde “dietro” alle critiche sterili o al fare il soldato per il proprio capo… e che nel 99% dei casi non viene MAI neppure preso in considerazione!

In questo articolo ti rivelerò il dietro le quinte di “scelte“, che paradossalmente vengono sempre considerate proprio una mancanza di scelta!  Più che un articolo in cui si punta il dito esclusivamente sui Leader, desidero focalizzarmi soprattutto sulla “tipologia di ambiente” che ognuno di questi CREA, con l’inconsapevole complicità dei seguaci e accendere qualche riflessione proprio in merito a quest’ultimi!

Scorrendo tra le righe, troverai “ottimi spunti” che riguardano la LEADERSHIP in generale (dall’inglese “to lead”: GUIDARE), ma ricordati che IL CONTESTO a cui ci stiamo riferendo è quello DELLE ARTI MARZIALI!   C’è parecchia “carne al fuoco”, per cui mettiti comodo e…      Buona lettura…

Prima di tutto è importante comprendere che, in linea di massima, tutti i casi si possono ricondurre a sole 3 tipologie di ambiente:

  1. Ambienti PILATO!  Hai presente le classichePilato mani assemblee” dove l’amministratore di condominio “coordina” i vari punti di vista? In realtà LUI non decide nulla!!!  Semplicemente funge da “Intermediario” e le DECISIONI vengono prese “da tutti” secondo criteri di “maggioranza”, che preservano “il quieto vivere”, ma che raramente sono orientati ai RISULTATI VERI E PROPRI! Proprio in merito a questi, come guida non si prende nessuna responsabilità!  Ora, riflettici un attimo… immagina un corso di “arti marziali” con un docente di questo tipo…

Hey! Ho detto “rifletti”!!  Se continui a trarre conclusioni affrettate ti riveleresti “uno di quel 99%”!

DI SICURO in questi ambienti “non si è oggetto” delle classiche “pressioni autoritarie” e si riesce ad interagire con una certa libertà Ma parlavamo di risultati! Ricordi?  In merito a quello? Molto probabilmente le “direzioni” sono talmente ETEROGENEE che risulta quasi utopistico poter auspicare ad un EFFETTO SINERGIA!  Ma, se si riesce ad accedere ad un corso di “alcune discipline” attraverso un sistema di PRE-QUALIFICAZIONE degli studenti che ne “filtri le reali esigenze e caratteristiche personali” (clicca sulla scritta sottolineata per vederne uno!), si potrebbe avere accesso all’unico risultato auspicabile con intelligenza: LA DISTRAZIONE (o scarico)!

Per esempio: “desideri frequentare un corso di tai ji“, hai sentito che è ritenuto un “ottimo metodo” per contenere, placare e talvolta dissolvere LO STRESS della vita di tutti i giorni, e sinceramente, dopo 8 ore di “rotture di palle al lavoro”, di “metterti a studiare” ancora, PROPRIO NON NE HAI VOGLIA!!!

Direi che si tratta di “un’esigenza più che legittima”!

Ora, un corso di “tai ji” di QUELLO VERO, ti assicuro che richiede MOLTO, MOLTO e MOLTO IMPEGNO… “non solo fisicamente”, ma soprattutto a “livello mentale” (questo perchè è necessario affrontare “i 3 processi di comprensione” per poter imparare a farlo correttamente, e “ogni debolezza viene a galla, va accettata, affrontata e superata”!) 

A questo punto “sembrerebbe non ci fossero CHANCE autentiche”… MA NON E’ COSI’! Se ci rifletti ancora un pochino, LA DISTRAZIONE può rappresentare VERAMENTE un toccasana per una cospicua fetta di persone: QUELLE CITATE IN QUESTO ESEMPIO e che possono compiere una SCELTA CONSAPEVOLE!

In un secondo momento, magari, potrebbero scoprire di “volere qualcosa di piu’, e se disposte a pagarne il prezzo in termini di impegno, SEMPLICEMENTE “SALIRANNO DI UN GRADINO”!   OK?

OVVIO che per poter avere accesso ad una possibilità di questo tipo, è necessario che “la scuola” metta a disposizione un AMBIENTE STRUTTURATO IN TAL SENSO!   Diversamente si otterrà lo stesso risultato che si puo’ ottenere “utilizzando una pannocchia di mais per fare i pop-corn”!    😉

 

2.   Ambienti AUTORITARI! Dove chi guida è il KAPO!Boss Di frutti in questi ambienti “CE NE SONO”, e anche TOSTI!!!   Il guaio è che sono VINCOLATI (giustamente) alla VIA DI CHI HA LE REDINI TRA LE MANI che è “colui che si prende la responsabilità per tutti“!     Il “capo” è di solito una persona “SOLIDA e FORTE”… ispira fiducia, gli viene riconosciuto che SA IL FATTO SUO e “HA LE PALLE”!  Motivo per cui “stà spesso sui coglioni a chi ne ha poche” e “gli si perdona ipocritamente il trattare gli altri da eunuchi”!  Dove c’è LUI i problemi di motivazione difficilmente si presentano: il “gioco del BASTONE e della CAROTA”, per alcuni, funziona anche solamente col bastone… ma non è di questo che voglio parlare in questo articolo… ci sono pur sempre “gli psicologi”!    😉

FUORI DAI DENTI: “le uniche persone” che possono frequentare con soddisfazione profonda questo tipo di corsi sono SOLO DI 3 TIPI:

  • “quelle gregarie per opportunismo”… hai presente i “deboli per natura” che ripongono ogni speranza in “qualcuno in grado di proteggerli” o su cui “scaricare il barile” quando le cosa vanno male? …ecco!
  • i soldati… ovvero “le mani o i piedi” di un’altra testa (capo!)
  • quelle con ATTITUDINI IDENTICHE alla guida! …i mitici “DISPREZZA-COMPRA”! Dai, sono quelli che stanno sulle palle “piu’ di tutti”: quelli che si atteggiano da kapetto, anche se le palle le hanno ancora piccolucce e la forza è ancora semplicemente il miraggio che li ispira! Tuttavia, di solito, sono proprio quelli che per attitudine hanno le maggiori chance per operare la “scalata in carriera”: prima o poi, UN CAPO, ci diventano usualmente le “classiche teste di cazzo”!!! SEMPRE DI UN CAPO SI TRATTA!   😉

Qualche eccezione “ogni tanto” emerge dal calderone, in virtù di qualche TALENTO che ha per natura o che ha sviluppato “sputando sangue, lacrime e sudore”!  IN QUEST’ULTIMO CASO “personalmente” provo una profonda sensazione di ONORE e di RISPETTO” per la TENACIA e la DETERMINAZIONE di questi individui… SONO “I VERI EROI”!

Ma se non sei un “soldato”, non sei un TALENTO che brilla nell’OLIMPO DEI FUORICLASSE, o non sei “UNA PECORA SMARRITA”, “è importante che tu comprenda “adesso” che IL VERO “AMBIENTE FERTILE” per un ARTISTA MARZIALE INDIPENDENTE è:

3. Ambiente AUTOREVOLE !!!  Ambiente Autorevole

Assodato che “la chiave” per i risultati è strettamente correlata al concetto di “disciplina“, in questo tipo di ambiente, invece che essere IMPOSTA DALL’ALTO, viene “contemplata dal singolo come STRUMENTO INTELLIGENTE ED EFFICACE PER CONVOGLIARE LE PROPRIE ENERGIE AI RISULTATI”! Chi “stà dietro NON STA’ SOTTO“!!! Anzi… molto spesso “stà addirittura sopra”!!  La profonda consapevolezza di ogni singolo individuo, permette infatti di “contribuire individualmente” alla “crescita dell’ambiente stesso”, nutrendo la STRAORDINARIA SINERGIA volta ad un “comune senso di evoluzione” condiviso… Chi stà dietro, semplicemente segue per intelligenza la guida che in qualche modo rappresenta la fonte da cui può attingere per il proprio miglioramento personale! e la cosa “pazzesca”, è che spesso si presentano le condizioni per “trasformare in guida” la stessa persona che fino a 2 minuti prima era guidato!!!  TUTTI, potenzialmente, POSSONO GUIDARE! SI GIOCA IN UN TIPO DI SQUADRA dove “ognuno ha un capo” (proprio SOPRA AL COLLO!) e la “consapevolezza individuale” è ad un LIVELLO TALE da poter identificare con chiarezza “il proprio ruolo” assumendosene individualmente le responsabilità… “una cosa naturalmente IMPOSSIBILE negli ambienti AUTORITARI”!

Gli unici 2 ambienti con “risultati fortemente orientati” quindi, sono il 2 ed il 3:

In quelli “autoritari” la disciplina è IMPOSTA DALL’ALTO! (un capo, un credo, un dio)

Nell’ambiente autorevole è “contemplata dal singolo”!

Ti voglio fare un regalo: non sapendo se chi legge è un individuo che già ha frequentato o che frequenta i miei corsi, ritengo FONDAMENTALE puntualizzare la vera natura del concetto di RESPONSABILITA’…

Molti la confondono con “la colpa” per una trascuratezza linguistica… ma mentre questa “prevede il PAGARE IL PREZZO DI UN ERRORE SOTTO FORMA DI PUNIZIONE“, il concetto di RESPONSABILITA’ (abilità di risposta) rappresenta la CONSAPEVOLEZZA, IN TERMINI DI POTERE PERSONALE, del PREZZO IN IMPEGNO da INVESTIRE PER RISOLVERE E MIGLIORARE dopo un errore… Trasformandolo da “qualcosa da evitare”, in qualcosa di cui usufruire per evolvere!

Un “ARTISTA MARZIALE” non è la “comparsa nel copione di qualcun altro”! Ma il regista e l’attore protagonista del suo film “contemporaneamente”! Per questo si fa riferimento all’ARTE!

NON dipende ATTRAVERSO CIO’ CHE CREDE DAL COMANDANTE “CHE SA”, conosce le dinamiche delle credenze e le gestisce autonomamente prendendosi la totale responsabilità del proprio cammino!

NON CERCA IL CONFRONTO PER PRIMEGGIARE SUGLI ALTRI, ma usa il confronto per “far emergere le proprie debolezze e MIGLIORARE partendo da esse”!

NON E’ UN “SUPEREROE”!!!! Ma un “viaggiatore” sulla via della crescita personale!

Se hai già letto l’articolo sul “gong e fu” sai che in cinese si fa riferimento al concetto:

Impiegare tempo ed energie per sviluppare abilità… per migliorare… per fare bene!

Le “arti marziali” ne sono SOLO un PRESTIGIOSO CONTENITORE se praticate “a livelli di consapevolezza e cultura ALTI”! Ricordalo da qui in avanti quando t’imbatterai in discorsi che riguardano il “kung fu”!

Ora c’è da capire “CHE TIPO DI PERSONA SI E’…?“:

Si è in grado di autodisciplinarsi o si ha bisogno di un kapo per farlo?!?

Nei Corsi FENG CHIN per esempio, a chi sceglie la “via delle arti marziali” vengono richieste SOLO 2 COSE:

  1. UMILTA’ (da non confondersi con la modestia)… ovvero l’attitudine a “sapersi mettere in discussione… in gioco”
  2. VOLONTA’ (chi ha bisogno di “delegare la propria motivazione a terzi” non “pratica il nostro stesso sport“!) …ovvero la capacità di saper trovare UNA STRADA dove altri TROVANO UNA SCUSA!

IL RESTO CE LO METTIAMO NOI!!!!!!! Ogni studente avrà a disposizione un “sistema” strutturato per replicare le abilità che lo accompagnerà “passo dopo passo” nella via del proprio miglioramento! (clicca sulla scritta sottolineata per avere un’idea di ciò a cui mi stò riferendo!)

SI OK: ma “chi mi dice che questa cosa funziona?”

SEMPLICE!!! Su questo BLOG o sul sito www.fengchin.org troverai VARIE TESTIMONIANZE di persone “comuni” (NON DI TALENTI!!!) che hanno messo in pratica il metodo OLT® e che saranno ben liete di condividere con te i “risultati” che hanno ottenuto! Troverai “nome, cognome e contatto” a dimostrazione che non si tratta di “testimonial inventati” (come fanno molti!)  Il resto “lo farà la TUA TESTA” se avrai voglia di comprendere!  😉

L’ultimo punto fondamentale da analizzare, ma non certo per una questione di importanza, è “l’inquadramento delle proprie reali esigenze del momento“!

Comprendendo “bene” le proprie necessità sarà molto piu’ facile poter incontrare soddisfazione appagamento attraverso il corso scelto! E con una strutturazione “adeguata” della scuola/palestra, col mutare delle esigenze, sarà possibile “passare di livello” tra i vari ambienti di studio disponibili!

Voglio essere estremamente FRANCO:solo un intermediario preparato sul piano UMANO e COMUNICATIVO puo’ soddisfare questa esigenza”!!! Ma capisci bene che in termini di tempo risulterebbe “materialmente” impossibile “fare una CONSULENZA PERSONALIZZATA” ad ogni potenziale allievo!

Dall’altra parte mi rendo perfettamente conto che “la canonica delega alle 2 lezioni di prova” per far capire a qualcuno di “cosa si tratta” senza una “pre-qualificazione” in merito a ciò che si andrà a provare, è senza dubbio “troppo limitante” per compiere una scelta consapevole!

Dopo 10 anni di pratica, la maggior parte degli “artisti marziali con la testa attaccata al collo”, si rende conto di aver capito “ancora poco”!!! STIAMO PARLANDO DI “PERCORSI”… non di corsi “preconfezionati da supermercato” per una clientela “fedele a ciò che i consigli per gli acquisti le hanno suggerito” alla TV!!!!

Come fare quindi?

Nella nostra SCUOLA DI GONG FU abbiamo messo a disposizione degli interessati ai corsi, una sorta di “consulenza on line” totalmente GRATUITA!

Attraverso il procedimento che puoi trovare QUI, si viene guidati con una serie di domande che “trascendono volutamente” le proprie potenziali convinzioni, in un tracciato che va a “scovare in modo estremamente efficace” quali siano le REALI ESIGENZE DA APPAGARE!

Il tutto direttamente dalla rete, disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 per 365 giorni all’anno!!!!

Una consulenza personalizzata per inquadrare con chiarezza le proprie reali esigenze, un sistema informativo ricco di contenuti “a disposizione”, un ambiente autorevole dove praticare e studiare, un “metodo strutturato per ottimizzare i risultati e replicare le abilità”: direi che c’è TUTTO QUEL CHE SERVE!   😉

Bene! So per certo, se sei arrivato a leggere “fino a qui”, che non sei certo “l’artista marziale comune” abbagliato dal semplice FARE, FARE, FARE… Solo chi ambisce ad una “reale evoluzione” ha compreso l’importanza della necessità di “migliorare” in modo “completo”:

mini TAO

Il riferimento al TAOISMO stesso di ogni arte marziale orientale “parla chiaro”!!!

Mente e corpo “devono interagire costantemente”!  YIN e YANG nel simbolo del TAO (o DAO)

Se non l’hai ancora fatto, leggi l’articolo in ingresso al blog che trovi “cliccando QUI

Ti ringrazio per l’attenzione che mi hai concesso, e mi auguro che i contenuti di queste righe ti siano stati d’aiuto!

Se è stato così, ti chiederei di lasciarmi un feedback attraverso il modulo per i commenti che trovi a fine pagina… Sarò ben lieto di risponderti ed interagire con te.

Forza e Coraggio!

 

Sergiosergio-3

 

Zaijian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.