” Ma il TAI JI QUAN , è davvero KUNG FU “? Chiariamoci bene le idee…

  • taijiquanMa il Tai Ji Quan è DAVVERO kung fu??
  • Ma è vero che fa dimagrire?
  • Ma davvero guarisce le articolazioni?
  • Ma davvero fa passare lo stress?
  • Ma davvero è l’arte marziale più potente sulla faccia della terra?
  • Ma col Tai Ji si diventa più intelligenti?
  • Ma col Tai Ji imparo a gestire finalmente le mie emozioni?

Queste sono solo alcune delle domande che “quotidianamente” ricevo via mail, per messaggio su qualche piattaforma social e talvolta di persona…

C’è un PROBLEMA di FONDO: “se prima NON CAPIAMO cosa sia il kung fu, OGNI RISPOSTA SI RIVELERA’ puntualmente INAPPAGANTE!”

Prima di tutto, ti invito a leggere (se non l’hai già fatto) i 2 articoli che trovi a questo LINK questo LINK.

Se stai pensando: “ma che palllleeeeeeeeee… a me interessava solo IMPARARE A FARE TAI JI senza dovermi mettere a leggere, capire e studiare…!”

ti invito francamente a riflettere… perchè qualcosa mi dice “CHE TI MANCHI L’ABC della consapevolezza” necessaria per ottenere un reale appagamento dalle scelte che intraprendi!

Se vuoi “sudare e distrarti dalle rotture quotidiane“, LO CAPISCO e trovo anche che al giorno d’oggi sia qualcosa di PIU’ CHE LEGITTIMO. Ok?

Vai a fare jogging, spinning, o qualche corso di fitness se le tue reali esigenze da appagare SONO QUELLE!!!

Col tai ji possono essere appagate anche AMBIZIONI PIU’ ALTE!!!

Ma occhio: “c’è sempre un PREZZO DA PAGARE”!

corsi distrazione sono qualcosa di BUONO e LEGITTIMO, ma i “percorsi evolutivi sono ALTRO e necessitano di ALTRO per essere intrapresi e rivelarsi APPAGANTI”!!!

Detto questo, si tratta di capire se sei potenzialmente “una di quelle persone che PER SPORT butta i soldi nel cesso”, o probabilmente una di quelle che “ha sentito parlare talmente tanto ed in talmente tanti modi diversi del tai ji” CHE HA FINITO PER DISORIENTARSI!

Se il TUO CASO è il secondo, TI CAPISCO!    …VERAMENTE!!

Dopotutto, come praticante da quasi 20 anni, sarei disonesto se non ammettessi che i riferimenti che ho trovato come spiegazione durante la mia evoluzione personale, si sono rivelati più eterogenei dei prodotti che si trovano in 4 corsie di un moderno supermercato! …e pur non giungendo “dal paleolitico” (non ho ancora 43 anni!), riconosco che OGGI, grazie alla rete, sussista qualcosa di paradossale:

“La quantità di informazioni a disposizione è OGGETTIVAMENTE PAZZESCA, ma la qualità nel modo di processarle è rimasta quella del paleolitico!

Parafrasando la metafora del supermercato:

“Ora i prodotti disponibili sono 1000 volte quelli degli anni ’90, ma si continua A FARE LA SPESA come in quegli anni”!

Per forza si è ancora piu’ in confusione!

Se non sei intimamente disposto a FAR LO SFORZO DI VALORIZZARE “CIO’ CHE COMPRENDI”, non ne verremo mai a capo…!

L’ostacolo IN ASSOLUTO “DA OSCAR” che ho incontrato in tutti questi anni da insider praticante e formatore, non si è mai manifestato nelle “domande più o meno bizzarre” che mi sono state rivolte… MA NELLE “REAZIONI” rispetto a quanto si comprende delle risposte!

Se una volta COMPRESO il concetto insito nelle informazioni, lo PROCESSO internamente TRATTENENDOLO o SCARTANDOLO in funzione dell’AFFINITA’ CON CIO’ CHE CREDO… beh…

Non direi che si tratti di una forma evoluta di intelligenza!

Per cui SE ANCHE TU “SEI UNA PERSONA DI QUELLE” che:  SI ho capito, MA…” ti dovresti PRIMA DI TUTTO rendere conto che IL VERO PROBLEMA non sono le informazioni!!!

Paradossalmente, sai benissimo “che proprio quelli come te” continuano a vagare di fiore in fiore CERCANDO IL TIPO DI INFORMAZIONI CHE “SI SPOSI CON CIO’ CHE CREDE”!

Ma continuare a “cercare IL CORSO ad immagine e somiglianza delle proprie convinzioni”, purtroppo NON E’:

  1. Nè la soluzione “ai problemi che si vorrebbero eliminare”…
  2. Nè ciò che i cinesi intendono con KUNG FU…

PROBLEMI?  Si GRAZIE!

Prima di tutto dobbiamo distinguere la differenza che c’è tra:

  • eliminare i problemi
  • risolvere i problemi

Chi infatti insegue la “prima via”, impiega tempo ed energie per fuggire dalle chimere!

Di solito è anche disposta a “spendere” valanghe di soldi per “staccarsi dalla propria ombra” e sublima questa condizione in ambienti “dove la percezione della luce è accecante” e ci si RINCOGLIONISCE NELL’ESIGENZA DI VEDERE ED AMPLIFICARE ESCLUSIVAMENTE “LA POSITIVITA’…”

Tale realtà NON SOLO è di essenza ESTREMAMENTE SQUILIBRATA, ma DE FACTO non risolve nulla e CREA DIPENDENZA a lato pratico!

Chi invece cammina “nella seconda”, interpreta I PROBLEMI come “semplici ostacoli” a cui è necessario relazionarsi con un tipo di confronto diverso:

  • Affrontarli con coraggio…
  • Mettersi in gioco per rendersi conto dei propri limiti risolutivi…
  • Agire con volontà per superare tali limiti (informarsi per raccogliere e costruirsi STRUMENTI UTILI e METODI EFFICACI)

Tutto questo diviene improvvisamente “POTENZIALE SOLUZIONE”, e parte di ciò che in Cina si contempla quando si parla di Kung Fu (Gong Fu).

Ha a che vedere con la REALE CRESCITA PERSONALE, non con IL NOME DELLA DISCIPLINA. Ok?

“Impiegare tempo ed energia per sviluppare abilità, far bene, migliorare”… QUESTO E’ CIO’ CHE SI AVVICINA CONCETTUALMENTE DI PIU’ AL SIGNIFICATO DI KUNG FU…

(Se non hai letto i 2 ARTICOLI che ti ho linkato prima, FALLO!!!!!!!!!!!!)

Ma allora il TAI JI è KUNG FU “o no”?!?!?

Il tai ji quan è “tai ji quan”…!

Se lo pratichi “in un certo modo” è anche KUNG FU… altrimenti è “cazzabubbola”! (QUESTO VALE PER TUTTO!)

Il kung fu NON HA DIRETTAMENTE A CHE VEDERE “CON IL TIPO DI DISCIPLINA” CHE SI DECIDE DI STUDIARE E PRATICARE, ma con l’atteggiamento con cui si decide di farlo!

Capisci “il NON SENSO” di una tale domanda?!?!?

LO SO, lo so… con kung fu “tutti ti hanno confermato” che si intende l’insieme delle arti marziali cinesi, il tai ji quan è un’arte marziale cinese, e quindi il tai ji quan è kung fu!!!

QUESTO è ciò che UN OCCIDENTALE MEDIO “CREDE” ed a cui trova conferma in wikipedia, nel 99,9% dei siti on line e nei “MAESTRONI del dopo lavoro” esperti in NULLA COSMICO che hanno proliferato negli ultimi 40 anni…!

Ah già… qualcuno parla anche del “duro lavoro in stile bestia da soma” secondo cui BASTA FARE, FARE E FARE e poi capisci/impari… anche nota come LA TEORIA DEL MUSSO! 😉

Che cosa ti aspetti?!?!?   La maggior parte di loro “fa per lavoro IL MANOVALE nell’azienda di qualcun altro”, e dopo 15 anni di premere un bottone e tirare una leva, PRESUME DI AVER CAPITO COME MAI L’AZIENDA STIA IN PIEDI: “GRAZIE ALL’INESTIMABILE CONTRIBUTO DEL SUO OPERATO“!!!

…è L’IMPRENDITORE, in fondo, l’unico coglione che non capisce…

Poi la sera, finendo di “muovere il corpo” a mo’ di ROBOT per 8 ore, con la stessa FORMA MENTIS si prodiga nell’insegnare IL KUNG FU ai “novellini” di turno…

Come in fabbrica “dove lavora da manovale” e fa “IL NONNO in officina con le BURBETTE appena assunte…”!

Sai… ho come la netta impressione che si confonda l’insegnare con “il lavoro del manovale in fabbrica”, e l’anzianità lavorativa con l’EVOLUZIONE delle COMPETENZE!!!

POI ALMENO NON LAMENTIAMOCI SE SI FINISCE PER “NAVIGARE A VISTA” IN UN OCEANO DI CONFUSIONE!!!!

Ho capito anche che passare una vita “plasmando la propria esistenza” su modelli televisivi abbia condotto le menti “meno eccelse” a non essere più in grado di discernere tra la VITA VERA E QUELLA PERCEPITA, ma proprio per questo si dovrebbe volgere lo sguardo AI RISULTATI REALI!!!!

Per la “mente”, questi sono rappresentati da CIO’ CHE SI COMPRENDE… NON DA CIO’ CHE SI CREDE!!!

Per il “corpo”, questi sono rappresentati dai RISULTATI DEI CONFRONTI PRATICI… non dagli assunti TEORICI!!!

Il tai ji quan è UN OTTIMO SISTEMA DI DIFESA PERSONALE?!?!?

Lo devi dimostrare in un confronto pratico con “qualcuno di NON SUBORDINATO e NON ACCONDISCENDENTE”… (ed il cui livello di abilità nel combattimento sia SIMILE AL TUO!) 

Altrimenti, perdonami, MA SI TRATTA “DI FUFFA”!!!

Resta anche da “verificare COSA TU INTENDA PER DIFENDERTI COL TAI JI”!!!

Perchè se intendi L’UTILIZZO DELLE TECNICHE DELLA FORMA “ACCELERATE”, allora c’è un tipo di problema di fondo “che ti sfugge”… (leggi qua)

PER CORTESIA: non attaccarmi il CHIODO del villaggio Chenjiagou ho anch’io INTERNET (come puoi intuire dal fatto che gestisca questo BLOG!)… mettiti via i soldini, vai in Cina ad allenarti “qualche mesetto”, poi torna qui e TROVATI UN TUO PARILIVELLO che abbia fatto “qualche mesetto” sul RING a fare BOXE e mettiti in discussione… TI CONCEDO ANCHE IL VANTAGGIO DEI 6 ALLENAMENTI SETTIMANALI DA 8 ORE!!!!  (che ovviamente uno che fa boxe QUA difficilmente potrà replicare!)

Chiedo perdono se LA MIA TOTALE FRANCHEZZA IN MERITO possa causare il risentimento di “qualche convinto”, ma le CAZZABUBBOLE fanno molto più male al ” tai ji ” che LA DURA VERITA’…

Quindi “cosa posso aspettarmi da un corso di TAI JI “?

Prima di tutto:

  • INFORMATI IN MODO CRITICO… senza credere a nulla a priori!

E se ti viene chiesto di “credere a qualcosa che NON SIA TE STESSO”, come ribadito in altri articoli, RITORNA DAL PRETE DELLA TUA PARROCCHIA!!!   …almeno “quell’ambiente ha delle RADICI che hanno a che vedere con LA CULTURA in cui sei nato”!

  • VERIFICA CHE LA SCUOLA TI METTA A DISPOSIZIONE UN SISTEMA INFORMATIVO “RICCO E CHIARO”!

La stragrande maggioranza dei SITI delle varie scuole italiane, è un insieme di ACCATTIVANTI GALLERIE di foto di gruppo, e “nozioni storiche” che puoi reperire ANCHE SENZA DI LORO in qualsiasi libro decente o dalla rete stessa!

E’ altro che devi “verificare”

Molti “predicano bene” e razzolano in totale antitesi col senso stesso di ciò che predicano e poi LA COLPA E’ TUA CHE TUA CHE NON CAPISCI… NON DI LORO CHE NON SI SONO SPIEGATI! (Esattamente come i preti, è vero…! …infatti si tratta di ambienti simili a chiese, DOVE IL VALORE CONTEMPLATO è esclusivamente CIO’ CHE SI CREDE… nelle scuole RICORDATI SEMPRE che si dovrebbe dar valore al COMPRENDERE!!!)

Esistono inoltre alcune “mosche bianche” che mettono addirittura a disposizione h24 per gli interessati, una sorta di CONSULENZA GRATUITA ON LINE attraverso cui intercettare le PROPRIE ESIGENZE più importanti, e COLLEGARLE DIRETTAMENTE ad un corso IN TARGET per appagarle!

Con inoltre la possibilità di fare delle domande “direttamente al proprio potenziale docente” comodamente DA CASA ed anche se NEGLI ORARI IN CUI LE NORMALI SEGRETERIE NON SONO APERTE (che tuttavia corrispondo raramente con la possibilità di interagire con gli insegnanti!)

  • UNA VOLTA CHIARITOTI DEFINITIVAMENTE IL SIGNIFICATO REALE del “KUNG FU”, INDAGA CON ONESTA’ LE TUE REALI ESIGENZE ED IL PREZZO CHE SEI DISPOSTO A PAGARE PER APPAGARLE!

Non mi riferisco solo ad una mera questione economica, ma al prezzo da pagare in DISAGIO che ogni crescita richiede come dazio a livello fisico, psichico ed emotivo!

Quando NON V’E’ ALCUN DISAGIO DA AFFRONTARE, significa che ti trovi in piena ZONA COMFORT: sei in quel “range esperienziale” CONOSCIUTO… ovvero, ti stai inferfacciando con una realtà che GIA’ CONOSCI PERFETTAMENTE… “LA CRESCITA avviene sempre ESPONENDOSI A QUALCOSA DI NON CONOSCIUTO”!

Talvolta è una questione di reperire STRUMENTI, altre è IMPARARE AD USARE QUELLI SI HANNO A DISPOSIZIONE in modo più efficace ed efficiente!

Concludendo:

Il TAI JI è una disciplina estremamente versatile, ma il tipo di risultati a cui puoi ambire DIPENDE DALLA “BONTA’ DEL KUNG FU” con cui ti ci approcci…

“Detto TERRA TERRA: se NELLA NOSTRA CULTURA ti aspetti di risolvere PROBLEMI di GESTIONE EMOTIVA attraverso il TAI JI, e l’insegnante NON DIMOSTRA ALCUNA COMPETENZA DI FISIOLOGIA, FOCUS MENTALE e LINGUAGGIO INTERNO, l’unica cosa a cui puoi ambire sarà una DISTRAZIONE-METADONE” di cui non sarai mai in grado di comprendere le reali dinamiche…

TI FARAI BASTARE il NOTARE CHE FUNZIONA…

Proprio come “una pillola qualsiasi di antidolorifico”…

QUESTO “NON E’ NE KUNG FU”, NE AFFRONTARE GLI OSTACOLI…

Questo è DELEGARE “A QUALCOSA O QUALCUNO” LA RESPONSABILITA’ DI AFFRONTARE E SCONFIGGERE LE PROPRIE CHIMERE, i propri limiti e i naturali ostacoli che la vita pone sul proprio cammino!

 

Leggermente in “antitesi” con ciò che dovrebbe essere il Tai Ji… NON TROVI ANCHE TU?   😉

 

Zaijian

 

             – Sergio –

Sergio Simoncelli Insegnante Gong Fu

 

Condividi su:
Questa voce è stata pubblicata in BENESSERE, SVILUPPO PERSONALE, TAI JI QUAN e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.