CHI SONO

Insegnante di kung fu

                Sergio Simoncelli

Artista Marziale / insegnante di kung fu / Ricercatore / Formatore

Gong fu (KUNG FU): “impiegare tempo ed energia per sviluppare abilità… per migliorare… per fare bene”!

Ricordo molto bene “il giorno” in cui presi coscienza del significato di questi 2 ideogrammi durante una conversazione con la figlia del maestro… (te ne parlo in modo piu’ approfondito in un articolo che trovi cliccando direttamente QUI)

Fu una “tappa” fondamentale nel mio cammino di “artista marziale”… come lo fu il 2012… anno in cui, in barba alla “mentalità da crisi”, presi la  decisione di aprire il Centro Arti Marziali FENG CHIN con 4 spicci in tasca, mentre la maggior parte “chiudeva definitivamente”!  Nonostante TUTTI intorno mi recitassero in continuazione “il mantra dell’IMPOSSIBILE” e venissi considerato un Diversamente Normale, con l’aiuto di qualche amico, la mia compagna e quello di mio padre, ci siamo attivati, riscoprendo una volta in più IL RUOLO FONDAMENTALE CHE GIOCANO ALCUNE CARATTERISTICHE come: VOLONTA’ ed UMILTA’!

“Non è UN CASO che si tratti delle UNICHE 2 COSE CHE VENGONO RICHIESTE A CHI SI ISCRIVE AI CORSI FENG CHIN“!

Parafrasando il gioco degli scacchi:

  • VOLONTA’ come REGINA tra i moventi
  • UMILTA’ come RE del miglioramento

Se per caso trovassi PARADOSSALE l’accostamento della parola UMILTA’ alla parola RE… i motivi sono probabilmente 2:

  1. Confondi UMILTA’ con MODESTIA!
  2. Consideri IL RE una sorta di FIGURA VIZIATA PIENA ESCLUSIVAMENTE DI PRIVILEGI.

Se ci rifletti un po’ piu’ a fondo tuttavia, non potrai NON CONVENIRE che si tratta di ingredienti fondamentali  per qualsiasi tipo di sviluppo REALE! (autentico!)

Come ti dicevo…A fine settembre 2012 sono salpato con la “nave FENG CHIN ed un piccolo EQUIPAGGIO INIZIALE” alla ricerca di una “nuova esperienza di crescita”… non c’è voluto molto perchè il tempo rivelasse alcuni errori fisiologici e mostrasse i “cambiamenti da apportare” per giungere alla rivelazione dell’ESSENZA della nostra associazione:  Scuola di Gong Fu !

NO, non mi stò riferendo all’arte marziale cinese, quella si chiama WU SHU!!!  VATTI SUBITO A LEGGERE L’ARTICOLO SUL GONG FU che trovi cliccando QUI così, potrai indagare in modo piu’ approfondito la frase in neretto che hai letto ad inizio pagina, ed eviteremo i “classici fraintendimenti”!

Con l’apertura della scuola, “Ho deciso di mettere l’esperienza derivata dai risultati di più di 25 anni di attività – come ricercatore, artista marziale e insegnante – a disposizione di coloro che desiderano curare la “propria evoluzione personale” attraverso le arti marziali in modo consapevole verificabile“. 

Devi sapere che solo intorno ai 20 anni e “spinto da grossi problemi alle ginocchia” ho iniziato a dedicarmi allo studio di quelle “orientali”! Fino a quel momento, il mix indisciplinato tra uno spirito energico, un carattere imponente, ed un corpo gracilino, aveva trovato la propria sublimazione nell’ambiente “discutibile” delle classiche palestre di body building. Fu proprio “il prezzo che pagai in termini di salute” ad aprirmi le porte verso “un nuovo mondo”!

Inizia così il mio “viaggio nelle arti marziali cinesi“! Per cui “non preoccuparti” dell’età per iniziare, ne tantomeno delle tue condizioni di “forma fisica”… CIO’ CHE E’ VERAMENTE IMPORTANTE E’ ALTRO! 😉

Con “grande diffidenza, ma altrettanta curiosità“, andai alla presentazione di un corso di Tai Ji Quan con un amico… La “fama” di questa disciplina spaziava dall’arte marziale per eccellenza alla pratica piu’ efficace per prendersi cura della propria saluteCavallo di battaglia: proprio l’ambito “articolare”! Sinceramente, “la visione superficiale” che avevo dedicato all’argomento, al di là di un’evidente armonia nel modo di muoversi, me la faceva percepire come una “sorta di arte da geriatrico“, e faticavo a trovare una spinta interiore valida!

Fu la visita dall’ortopedico ad inclinare velocemente l’ago della bilancia: “Prima di operarmi per i problemi ai menischi SICURAMENTE AVREI SPERIMENTATO questa via alternativa molto meno invasiva“! …e dopo qualche mese i sintomi erano già scemati per scomparire definitivamente nell’arco di un anno!!!

Da allora NON HO MAI SMESSO! Ho studiato e continuo a studiare il TAI JI con molto impegno e curiosità, a cui ho affiancato lo studio del BA JI QUAN dal 2000 circa, lo shiatsu, la M.T.C. e tutto ciò che è reperibile in merito alla “funzionalità della mente”! l’ENTUSIASMO si è sempre rivelato un OTTIMO AIUTO, ma non sempre ho potuto usufruire di “tale fortuna”! E nonostante il mio carattere “un po’ ribelle” mi sono dovuto arrendere all’inevitabile importanza della disciplina in merito a “risultati”, potendo provare sulla mia pelle quanto sia duro percorrere la “via” dell’artista marziale!

Sono, tuttavia, sempre stato uno “sfegatato sostenitore” delle capacità umane ed ho scoperto nel “gong fu” un’inesauribile sorgente per soddisfare questa mia “sete”!  Ma nonostante la mia voglia di crescere e migliorare, non ritenendomi un “talentuoso per natura”, mi sono anche reso conto che “il semplice studio delle arti marziali per le vie canoniche” non era sufficiente per “trarre il meglio” da queste discipline figlie di una cultura e filosofia così “distante dalla nostra”!

Per questo, pur seguendo ed approfondendo uno “studio di base”, mi sono quindi riservato sempre di poter “fare esperienze” anche al di fuori “di casa”, investendo molto tempo e praticamente “tutto il denaro che riuscivo a guadagnare lavorando”, in ulteriori corsi, stage e seminari di altre discipline e “specialità del benessere e della crescita personale”.

Non ho impiegato molto tempo per accorgermi che ciò che si trova mediamente in italia, sia come corsi che come testi, ha realmente poco a che fare con “il reale sviluppo che si può vivere attraverso il gong fu cinese”! Questo, perché nell’intero panorama Italiano, la formazione sul “gong fu” è sempre stata erogata da due categorie di persone:

  • La prima è quella del “maestro del dopo lavoro” che, nel suo pacchetto degli hobby, ha anche un corsetto di arti marziali da proporre all’allievo di turno che è riuscito, in qualche modo, a imbambolare!
  • La seconda è quella dell’ “invasato esperto di autodifesa o dell’ex atleta campione di…”che spaccia, approfittandosi della buona fede e dell’ignoranza dell’interlocutore medio, i suoi corsi di “fare a botte o di ginnastica acrobatica” (quando va bene!) per corsi di ARTI MARZIALI!

Aggiungici che “l’ambiente medio di pratica” è quello autoritario guidato dal CAPO o ancor peggio quello dell’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO dove è come se una guida non ci fosse!!! Ciliegina sulla torta, chissà come mai, 9 volte su 10 si tratta di un ambiente dove “l’importante e crederci”!!! 

Essendo attratto dall’imparare come mezzo LIBERO di evoluzione ho sempre cercato una SCUOLA piu’ che una CHIESA o l’ambiente militare! Anche perchè tollero a fatica il “doverci credere” e rispettare a priori un codice o una sorta di “vangelo” rappresentato “DALLA DIVISA” di turno! Ho una “mia testa” (capo!) e per intelligenza apprezzo e contemplo il potermi immergere in “ambienti trasparenti” dove poter studiare e praticare attraverso contesti chiari e comprensibili!

Ragion per cui, ad un certo punto, ho cercato un approccio esclusivamente con “MAESTRI CINESI” e di “un certo tipo“! … non solo… ho dovuto prendere l’aereo e volare in oriente per “assaggiare” e poter studiare seriamente la cultura, le usanze e la filosofia orientale, scoprendo che poco o nulla di ciò che avevo studiato  aveva a che fare con le problematiche VERE che, ogni giorno, un artista marziale si trova ad affrontare sul “tatami” o in una SCUOLA!

C’è bisogno da un lato della “comprensione” e di un adattamento di “quelle arti” alle “nostre esigenze”! Dall’altro di un “metodo passo dopo passo” strutturato per rendere “replicabili le abilità” e che guidi in modo chiaro e senza “paroloni incomprensibili” l’apprendimento dell’allievo!

Qui mediamente un individuo non solo non ha capito bene di cosa tratti la disciplina a cui si iscrive, ma non riesce ad intercettare con sufficiente chiarezza nemmeno le “sue reali esigenze”!

Come può, a queste condizioni, effettuare una scelta intelligente al momento dell’iscrizione di un corso? E sia sul piano pratico che quello psicoemotivo, che tipo di appagamento si può realmente prospettare?  

Mentre continuavo a studiare, ho fatto tesoro di tutte le “ricchezze” accumulate durante viaggi, seminari e percorsi formativi, adattandole attraverso il mio lavoro personale, quello dei miei collaboratori “autentici” e degli allievi  piu’ in gamba, ai contesti che normalmente si presentano nei corsi qui in Italia.

Quando mi sono sentito certo dei risultati misurabili e ripetibili, frutto del mio lavoro di ricerca e adattamento, ho creato “OLT®” con lo scopo di FACILITARE IL MIGLIORAMENTO PERSONALE, e con l’avvento della Scuola FENG CHIN l’ho integrato in “alcuni corsi” con lo scopo di aiutare chiunque voglia affrontare un percorso di crescita personale attraverso ciò che in Cina intendono con “gong fu“!

Si tratta di un insieme di strategie di “apprendimento, traduzione e consolidamento” che funzionano davvero, perché le ho adattate all’ambiente odierno e alla mentalità italiana, così diversa per cultura, abitudini e comportamenti da quella orientale!

Dato che tradizionalmente le “scuole di arti marziali” investono poco o nulla in formazione “sull’apprendimento”, e quando lo fanno purtroppo lo fanno anche male, se tu vuoi imparare “il Sistema OLT®” per migliorare i tuoi risultati in modo misurabile come “artista marziale”, sarà per me un grande piacere poterti fare da guida.

Iscriviti ORA per ricevere informazioni relative alla prossima edizione del corso OLT®

In questa pagina troverai anche i miei contatti. Tuttavia, prima di investire del tempo prezioso per scrivermi, ti chiedo cortesemente di leggere con attenzione le brevi, ma importanti informazioni a seguire.

Hai domande sui corsi FENG CHIN o OLT®?  Ecco cosa posso fare (e cosa invece non posso):

  1. Se hai una curiosità o domande generiche sul “gong fu cinese”, scrivimi possibilmente nei commenti del blog o un’email (per favore solo per cose realmente riservate) e ti rispondo volentieri (gratis), compatibilmente ai miei impegni. Il supporto gratuito che posso offrirti per non trovarmi sovraccaricato, rimane limitato a ciò che ti ho detto, più i materiali e una lunga serie di importantissimi articoli a disposizione su questa piattaforma e sul sito www.fengchin.org, che ti consiglio di leggere con attenzione. Vedrai che, una volta studiati a fondo, avrai trovato “la risposta” a molte delle domande che legittimamente puoi avere se frequenti o desideri iscriverti ad un corso di arti marziali o inerente il benessere… (di sicuro molte di piu’ di quanto potresti ricavare dalle canoniche “2 lezioni prova” o frequentando un corso qualsiasi!)
  2. Se desideri seriamente iscriverti ad uno dei corsi FENG CHIN in “target con le tue reali esigenze”, clicca QUI 
  3. Se sei il titolare di un Centro Arti Marziali o di una scuola e desideri implementare il “metodo OLT®” nei tuoi corsi, sappi che non facciamo formazione o consulenza in casa d’altri! Sappiamo per certo che “quasi mai” questo modo di “interagire” porta con se reali vantaggi… anzi, a volte fa emergere “attriti interni” che rischiano di compromettere le dinamiche stesse della scuola! Se come “artista marziale DOCENTE” o direttore, fossi sinceramente interessato ad una collaborazione, puoi contattarmi direttamente all’indirizzo sergio@fengchin.org  e ti verranno comunicate le “condizioni” attraverso il nostro ricontatto.

Assodato questo, è importante CHIARIRE anche ciò che NON FACCIAMO ASSOLUTAMENTE… Per cui, evita cortesemente di proporcelo o richiederlo:

  • Per nessun caso “un formatore certificato OLT®” puo’ guidare “corsi accademici” in altre SCUOLE non strutturate secondo quel metodo o che NON SONO IN GRADO DI OFFRIRE un sistema di “qualificazione in target” degli allievi!
  • Se sei un GURU, UN MAESTRO o un SANTONE che guida “i dormienti” in percorsi spiritualisenza offesa, “non facciamo lo STESSO SPORT”! Quel tipo di “collegamento” ritengo sia un qualcosa di “estremamente intimo” e che non “necessita di “intermediari illuminati” dalle tasche bisognose per essere coltivato!!! Ognuno di noi VI HA ACCESSO DIRETTAMENTE, GRATUITAMENTE e secondo “le esigenze del proprio cammino“!
  • Se per una “personale sensazione di insicurezza” sei una persona che CREDE DI RISOLVERE LA QUESTIONE “IMPARANDO A DIFENDERSI”, sappi fin da ora che NON POSSIAMO AIUTARTI!!! Non perchè le nostre arti marziali non lo consentano, ANZI, semplicemente perchè DIVENIRE “SICURI DI SE” SIGNIFICA ESATTAMENTE “NON SENTIRE LA NECESSITA’ DI DIFENDERSI”!!! Ergo, il tipo di percorso efficace su cui camminare è ovviamente di “altra natura”!
  • Se ritieni la distanza  della scuola  un “problema determinante”, cerca il primo corso che ti appioppano attaccato a casa! … ricordati “che i RISULTATI VALIDI” si ottengono SOLO SUPERANDO LE DIFFICOLTA’ che “ogni processo di crescita reale rivela continuamente”… e stai sicuro che nei nostri corsi emergeranno come i gradini di una scala mobile! Il culto del “comodo e facile” puoi praticarlo dai vari “ciarlatani che trovi ovunque”! NOI FACCIAMO “GONG FU”! 😉

 

Per contattarmi scrivi a:

info@sergiosimoncelli.com

info@artistamarziale.it

sergio@artistamarziale.it

 

Condividi su: